IL SECONDO SEMINARIO DI FORMAZIONE TRANSNAZIONALE IN PORTOGALLO

IL SECONDO SEMINARIO DI FORMAZIONE TRANSNAZIONALE IN PORTOGALLO

Si è svolto a Oporto il 17 e 18 Ottobre il secondo seminario di formazione transnazionale del progetto europeo Good Wood di cui Confapi è capofila e a cui partecipa con un partenariato di altri tre paesi. Nella giornata del 17 ottobre si è svolto il seminario dal titolo “L’economia sostenibile nel mercato del lavoro nell’Unione Europea, con particolare riferimento al settore del legno” al quale è intervenuto il Presidente di AIMMP Vitor Poças. Inoltre sono stati presentati ai partecipanti due case study. Il primo dell’azienda VICAIMA, dove il direttore delle risorse umane Carlos Ribeiro ha illustrato le sfide che le aziende del settore devono affrontare per formare i propri dipendenti e per modificare i processi di produzione e innovare i prodotti per favorire l’implementazione dell’economia circolare. Successivamente è stata presentata l’esperienza del centro di valorizzazione dei rifiuti dell’Università di Minho con l’intervento di Jorge Araújo. Nella seconda giornata si è svolta una study visit. I partner hanno avuto l’opportunità di visitare il Centro per la valorizzazione dei rifiuti dell’Università di Minho, un’istituzione privata senza scopo di lucro che fornisce ricerca, analisi scientifica e applicazione di soluzioni reali nell’ambito del recupero dei rifiuti. Il Centro ha sviluppato numerosi progetti di recupero degli scarti e il focus della visita di studio è stato su due di quelli a cui stanno attualmente lavorando e che riguardano l’industria del legno: • recupero dei rifiuti e apprezzamento dei residui di legno; • realizzazione di eco-prodotti utilizzando residui e scarti di legno. Nel corso della missione a Oporto i partner hanno anche programmato le attività future, tra cui i prossimi seminari nazionali e l’ultimo seminario transnazionale che si terrà a Sofia nel primo trimestre del 2020. Per maggiori informazioni consultare il sito web www.goodwoodproject.eu 

Da Confapinews 44, 6 Novembre 2019